Domanda:
Le radiazioni cosmiche sono una preoccupazione per un passeggero aereo incinta?
pixelfreak
2011-07-19 04:13:30 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho letto da qualche parte che sei esposto a una quantità non trascurabile di radiazioni solari quando viaggi in aereo. Questo influenzerebbe il fragile DNA di un bambino non ancora nato ?!

Quattro risposte:
#1
+14
Torben Gundtofte-Bruun
2011-07-19 12:51:02 UTC
view on stackexchange narkive permalink

A meno che tu non sia un equipaggio di volo, un frequent flyer o una tempesta solare, la radiazione non è un problema significativo. La radiazione proviene dallo spazio in generale e non in modo significativo dal sole, quindi un volo notturno ha più o meno lo stesso livello di radiazioni.

I medici possono assicurare alle donne incinte preoccupate per i rischi di radiazioni durante il volo che, per i viaggi occasionali in condizioni solari normali, il rischio di danni diretti la radiazione cosmica è trascurabile. ... I limiti di dose [basati sulle tabelle di rischio generate dalla FAA] sono fissati ben al di sotto dei livelli ai quali è stato dimostrato un danno reale.

fonte: Esposizione alle radiazioni in volo durante la gravidanza (PDF), American College of Obstetricians and Gynecologists.

Questa pagina contiene il miglior Q&A sui problemi di radiazioni in volo che ho trovato. (Riepilogo: generalmente è sicuro.)

Puoi utilizzare questo calcolatore online per determinare la quantità di radiazioni che il tuo porterebbe. Per darti una prospettiva, questo grafico ( eccone un altro) mostra che un volo attraverso gli Stati Uniti ti porta solo 40 microsievert, che è un 25 ° del limite annuale raccomandato dall'EPA , o solo poche volte più di un giorno di radiazione di fondo al suolo. Quindi, se voli 25 volte in un anno, sei ancora entro limiti di sicurezza.

Notevole eccezione per la sicurezza:

I livelli di radiazione possono essere molto più alti durante i brillamenti solari: esplosioni di radiazioni elettromagnetiche causate da disturbi nell'atmosfera solare . Fortunatamente, i brillamenti solari sono rari e durano solo poco tempo. La National Oceanic and Atmospheric Administration pubblica avvisi di tempesta di radiazioni solari sul proprio sito web. Alcuni esperti consigliano alle donne incinte di controllare il sito prima del volo e di considerare di posticipare il viaggio di uno o due giorni se è previsto un temporale.

fonte: babycenter.com

Ma anche i brillamenti solari non sono così pericolosi, secondo il Q&A pagina collegata sopra:

Alcune misurazioni hanno stimato esposizioni di 100 volte l'esposizione usuale durante il volo che porterebbe la tua esposizione nel range di un'esposizione a basso livello da molte procedure diagnostiche radiologiche. Anche questa esposizione non aumenterebbe il rischio di difetti alla nascita o aborto spontaneo, che è del 3% per difetti alla nascita e del 15% per aborto spontaneo per tutte le donne sane all'inizio della gravidanza.

#2
+6
Kibbee
2011-07-25 05:36:00 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Questo diagramma delle radiazioni, sebbene non realizzato da scienziati, può aiutarti a capire la quantità di radiazioni che possono provenire da varie fonti. Si noti che un volo in aereo è nella prima sezione. Ha molti quadrati, il che lo fa sembrare spaventoso. Tuttavia, noterai nella seconda sezione che "vivere in un edificio in mattoni, pietra o cemento per un anno produce quasi il doppio delle radiazioni di un viaggio in aereo. E milioni (miliardi?) Di persone vivono in condomini di cemento e non avere problemi a produrre bambini sani. Speriamo che questo ti aiuti a metterti a tuo agio.

Questo è un grafico molto interessante! +1 Grazie! Ora sono curioso del motivo per cui mattoni / cemento potrebbero perdere radiazioni.
Il disclaimer mi irrita: "Se stai basando le procedure di sicurezza contro le radiazioni su un'immagine PNG di Internet e le cose vanno storte, non hai nessuno da incolpare tranne te stesso".
I mattoni contengono piccole quantità di elementi radioattivi che si trovano naturalmente in tutta la terra. Circondarti di loro come in una casa, aumenta leggermente la tua esposizione.
Il disclaimer secondo cui questo non è stato fatto dagli scienziati è fuorviante. Il grafico è stato realizzato utilizzando la scienza disponibile sulle dosi di radiazioni, tuttavia il grafico non è stato sottoposto a un processo di revisione scientifica tra pari formale.
#3
+3
user420
2011-07-19 04:41:34 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Per quantità ragionevoli di viaggi aerei, i livelli di radiazioni sono troppo bassi per essere motivo di preoccupazione (secondo la Mayo Clinic):

La diminuzione della pressione dell'aria durante il volo potrebbe ridurre la quantità di ossigeno nel sangue, ma è improbabile che questo causi problemi se sei sano per il resto. Allo stesso modo, l'esposizione alle radiazioni associata ai viaggi aerei ad alta quota non è considerata un problema per la maggior parte dei viaggiatori d'affari o di piacere. C'è un avvertimento per i viaggiatori frequenti, tuttavia. I piloti, gli assistenti di volo e altri che volano spesso possono essere esposti a più radiazioni di quanto non sia considerato sicuro durante la gravidanza. Se devi volare frequentemente durante la gravidanza, parlane con il tuo medico. Lui o lei potrebbe limitare il tempo totale di volo durante la gravidanza.

Verificare sempre con il proprio medico prima di volare durante la gravidanza. Molti medici diranno alle future mamme di non volare dopo 36 settimane.

I rischi di aborto spontaneo o complicazioni legate al volo sono minimi tra le settimane 14 e 28. Durante il primo trimestre nausea mattutina e altri sintomi della gravidanza può rendere il volo particolarmente scomodo.

#4
+3
Hairy
2011-07-19 11:54:37 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Le compagnie aeree non ti permetteranno di volare dopo un certo importo e questo varia in base alla compagnia aerea. Siamo stati bloccati da un volo a 34 settimane, quindi ti consiglio di contattare la compagnia aerea prima di prenotare un volo ovunque; gli agenti di viaggio non ti chiederanno se sei incinta.

La maggior parte degli studi sulla gravidanza e sui viaggi aerei sono stati condotti su assistenti di volo donne. Uno studio ha dimostrato che c'era un leggero aumento dell'aborto spontaneo nel primo trimestre, ma questo era per gli assistenti di volo che hanno lavorato per un numero maggiore di ore.

Altri studi erano preoccupati per le radiazioni in volo. È stato anche dimostrato che questo ha un leggero aumento dei potenziali problemi. Tuttavia, questi problemi erano più legati al tempo trascorso in aria, alla rotta percorsa e ad altri fenomeni di volo.

Ci sono minuscole radiazioni sul terreno e vanno verso il basso quanto più sei vicino al mare -livello. Quando si vola e il jet è in crociera a 33.000 piedi (10.000 metri), il livello di esposizione alle radiazioni è 35 volte quello a livello del mare. Sono 64 volte quando il jet raggiunge i 13.000 metri (39.000 piedi), altitudini di crociera viste nei voli transcontinentali. Questo potrebbe sembrare allarmante ma in realtà, per un volantino occasionale, questo livello di esposizione è ancora perfettamente sicuro.

Con molte giovani donne che lavorano nel settore e molte in realtà volano durante quel periodo prima che qualcuno se ne accorga la loro gravidanza, è in qualche modo rassicurante il fatto che non ci siano prove scientifiche reali che i loro bambini siano influenzati negativamente. Tuttavia, in Europa, sebbene non negli Stati Uniti, l'equipaggio di volo è classificato come operatore di radiazioni e i loro livelli di esposizione sono monitorati.

Alcuni altri punti che ho trovato:

• Evita di volare eccessivamente. Sebbene non ci siano numeri rigidi e veloci. Gli assistenti di volo con i tassi di aborto più elevati hanno volato in media 74 ore al mese.

• La gravidanza è una condizione trombogenica. Ciò significa che, durante la gravidanza, il rischio di una donna di sviluppare trombosi aumenta. Questo è un dato di fatto.

Questo è uno studio scientifico sulla questione. Non ho letto questa copertina fino in fondo, ma se vuoi dati e fatti reali, sono sicuro che saranno qui.

Esposizione alle radiazioni in volo durante il volo

Ma c'è un paragrafo nel sommario degno di nota:

I medici possono assicurare alle donne incinte preoccupate per i rischi di radiazioni durante il volo che, per viaggi occasionali in condizioni normali condizioni solari, il rischio di danni diretti dalla radiazione cosmica è trascurabile. Tuttavia, durante alcuni eventi di particelle energetiche solari, i tassi di dose alle altitudini degli aerei di linea possono essere significativamente maggiori del normale. Durante questi rari eventi, si dovrebbe consigliare a una donna incinta di controllare il sito web dello Space Environment Center of National Oceanic and Atmospheric Administration e di considerare un breve rinvio del suo viaggio fino al termine del periodo di picco della dose.

Un'ultima nota (e questa da me stesso) è che se porti due gemelli, sarei preoccupato di viaggiare in qualsiasi momento per più di 30 settimane poiché sono nati prima. Solo qualcosa da tenere a mente. Volo abbastanza spesso e mia moglie e i miei figli si sono sempre uniti a me ovunque io sia, ogni volta che possono. Ha volato molte, molte volte incinta e, se prendi le precauzioni di cui hai bisogno (più esercizio, più liquidi, ecc.), Sarai grandioso.

+1 per aver menzionato la trombosi. A seconda di quanto è lontana, questo è qualcosa di cui il richiedente dovrebbe preoccuparsi più delle radiazioni.
Va notato che le compagnie aeree non consentono alle donne incinte di volare a causa del rischio di parto a partire da metà volo. Un atterraggio di emergenza sarebbe un costo significativo per la compagnia aerea.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...