Domanda:
Quanto è importante la stabilità / il cambiamento / la mancanza di cambiamento per i bambini?
Dogmatixed
2011-06-03 02:46:37 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Vedo spesso persone in giro per il Web che sostengono vari argomenti con la seguente dichiarazione:

"i bambini hanno bisogno di stabilità".

C'è qualche prova per questo e, cosa più importante, può esserci qualcosa come troppa stabilità? Esistono prove che la mancanza di cambiamento lasci i bambini impreparati / incapaci di affrontare piccoli cambiamenti?

Un esempio di un bambino che reagisce male al cambiamento:

Quando una mia amica aveva sei anni, sua madre ha cambiato la targa sopra l'interruttore della luce in bagno, la la ragazza era così arrabbiata per questo cambiamento che si è nascosta sotto il lavandino in cucina e si è rifiutata di uscire. Ancora oggi è molto stressata durante i periodi di cambiamento. Potrebbe essere genetico?

Mi rendo conto di aver fatto molte domande, ma sono tutti aspetti di una:

Quanto è importante la stabilità per i bambini?

Volevo solo aggiungere, seduto qui a guardare questo oltre 6 anni dopo con l'amica di cui sopra, ora è mia moglie e stiamo crescendo una nostra figlia. Grazie per tutte le tue risposte!
Tre risposte:
#1
+6
Karl Bielefeldt
2011-06-03 09:34:40 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il caso del tuo amico è insolito, forse il risultato di qualcosa come il disturbo ossessivo compulsivo. In generale, i bambini sono molto più resilienti e adattabili di quanto gli adulti di solito danno loro credito. Quando cambi qualcosa su di loro, esplorano i loro confini sotto il nuovo insieme di circostanze in modo quasi metodico se ti fermi ad osservare. Questo può essere stressante mentre capiscono i loro confini e dove si adattano, ma una volta capito, stanno bene. Quindi sanno come adattare il loro comportamento alle circostanze. Questo richiede più tempo per alcuni bambini rispetto ad altri, ma alla fine ci riescono tutti.

Dove sorgono i problemi è quando le circostanze sono apparentemente identiche a quelle del bambino, ma le aspettative cambiano. Se la nonna gli permette di razziare liberamente il barattolo dei biscotti, ma la mamma si arrabbia quando lo prende, all'inizio sarà confuso, ma capirà rapidamente che ha bisogno di aggiungere la variabile di chi è responsabile al suo modello mentale e si adatterà facilmente al cambiamento. Tuttavia, se la mamma a volte lo punisce duramente e lo lascia scorrere altre volte senza alcuna spiegazione, ha difficoltà a elaborarlo. Allo stesso modo, un grande cambiamento come il trasloco è traumatico, ma i bambini alla fine si adattano e vanno avanti con le loro vite. Tuttavia, se un bambino non sa mai quando si muoverà di nuovo con poco o nessun preavviso, potrebbe sviluppare alcune strategie malsane di coping per cercare di mantenere la stabilità, come non cercare mai di fare amicizia.

In altre parole, quando le persone parlano di bambini che hanno bisogno di stabilità, non intendono mai cambiare nulla, vogliono dire che quando gli input che il bambino può osservare e comprendere sono gli stessi, può dipendere dal fatto che gli output siano gli stessi.

#2
+5
Jacob Proffitt
2011-06-03 11:49:09 UTC
view on stackexchange narkive permalink

I bambini esploreranno attivamente tutti i confini che gli dai. Questa può sembrare una battaglia costante se glielo permetti, ma penso che sia soprattutto un modo per stabilire la certezza, cosa che penso bramino. Esploreranno i loro parametri, ma devi ricordare che non iniziano in modo molto intelligente. Il che significa che presto proveranno un comportamento proibito perché è un giorno diverso. O perché hanno una maglietta nuova. O forse la mamma se n'è dimenticata. Ci vuole un rinforzo costante, ma alla fine la coerenza ripaga con bambini che si comportano meglio.

E mentre il tuo esempio di nascondersi sotto il lavandino è estremo, in realtà non prendono bene i cambiamenti a sorpresa. Il cambiamento fa parte della vita, però, quindi è importante insegnargli che le cose cambiano. A seconda della sensibilità del bambino, un po 'di preparazione può fare molto. Coinvolgili il più possibile nelle modifiche al loro ambiente. Lascia che ti osservino mentre cambi l'interruttore della luce e di 'loro perché vuoi cambiarlo. Non si tratta tanto di dare loro il controllo (possono essere tiranni se glielo permetti) quanto di far loro capire perché le cose cambiano e di dare loro la possibilità di prepararsi insegnando loro che adattarsi al cambiamento è un'abilità importante che loro può imparare.

Non tutte le incongruenze sono negative, però. Una cosa in cui ci siamo imbattuti presto è stata sfruttare l'incoerenza a nostro favore. Anche se non cediamo mai a un attacco o ad uno scatto d'ira, una o due volte, ogni tanto, se un bambino accetta bene un "no" e non si lamenta o non litiga, annulleremo il negativo. "No, cara, tengo quei panini gelato per dopo." si può facilmente contrastare un quarto d'ora dopo con "sai, l'hai preso così bene che puoi mangiare il panino gelato". Il bambino impara che può cambiare idea con un buon comportamento e mai cambierà idea con un comportamento scorretto. E quando le persone chiedono perché i nostri figli raramente rispondono o piagnucolano, diciamo loro che è perché siamo incoerenti ...

+1 per aver permesso loro di guadagnare qualche ricompensa rimossa essendo buoni. Funziona davvero bene!
#3
+1
vartec
2011-06-06 17:24:13 UTC
view on stackexchange narkive permalink

L'esempio che fornisci è un caso clinico e non ha nulla a che fare con un comportamento normale.

Per quanto riguarda la stabilità, in realtà riguarda più la famiglia, non l'ambiente o le cose. Nella mia esperienza un bambino normale non avrà problemi a passare a una casa completamente nuova in un paese diverso, anche se i genitori sono con loro.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...