Domanda:
Come faccio a trasformare un bambino in alimenti con consistenza?
user420
2011-07-22 22:17:19 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il mio bambino di 10 mesi non sembra avere problemi a provare nuovi gusti. Tuttavia, è diventato estremamente schizzinoso nel provare qualsiasi cibo che abbia consistenza (cioè qualsiasi cibo che non sia completamente frullato). Mangia una varietà di cereali per bambini, quindi sospetto che il problema possa essere correlato agli alimenti che combinano più consistenze.

Tutto ciò che contiene pezzi, che si tratti di pezzetti di carote cotte, scaglie di fragole o pezzetti di pasta ci danno gli stessi risultati: mangerà il primo boccone, ma subito ci guarderà con sospetto. Al secondo morso farà una smorfia, poi la sputerà e poi si rifiuterà di mangiare finché non passeremo a un altro cibo.

L'eccezione degna di nota è rappresentata dai cibi che può afferrare nel pugno, come pezzi di pane tostato, cracker, frittelle o bocconcini di pollo impanati / offerte. Tutti questi li mangerà abbastanza felicemente. Tuttavia, le nostre opzioni per cibi a misura di pugno sono limitate perché siamo preoccupati per i rischi di soffocamento.

Come posso aiutarlo a metterlo a suo agio mangiando cibi che hanno una varietà di consistenze?

La tecnica del [Baby Led Weaning] (http://www.babyledweaning.com/) è utile per questo. Non preoccuparti che si strozzi con i finger food, se gli permetti di metterli in bocca quando ne ha voglia, imparerà a schiarirsi la bocca (cioè a sputarli) prima di iniziare a masticarli e ingoiarli - questo è normale e aiuta a evitare il soffocamento. Se sei seduto lì accanto a lui e non gli dai da mangiare nulla di piccolo e duro (come noci o olive), allora non hai molto di cui preoccuparti per il soffocamento.
Due risposte:
#1
+7
Aarthi
2011-07-23 00:12:27 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Babycenter offre questo consiglio:

Alcuni bambini impiegano un po 'di tempo per abituarsi alla consistenza dei cibi solidi e fino all'età di 1 anno è normale, dice il pediatra Tanya Remer Altmann [...]

Tieni presente che è normale che i bambini esitino la prima volta - o le prime molte volte - mangiano cibo diverso dal latte materno , formula o puree liquide. Ecco perché è importante continuare a offrire cibi diversi ai bambini che sono pronti per lo sviluppo, specialmente quelli sani come le verdure.

"Se a tuo figlio non piace, introducilo un'altra dozzina di volte", dice Altmann. "Potrebbe volerci così tanto."

Per un primo stuzzichino, Altmann consiglia il riso soffiato che si scioglie facilmente nella bocca del tuo bambino. Oppure cuoci a vapore la sua verdura preferita fino a renderla estremamente morbida e tagliala a pezzetti. Oppure offri morbidi piselli cotti e pezzetti di pane.

Le consistenze si abituano, proprio come i gusti. "I bambini spesso non amano la consistenza dell'avocado, ma sono conquistati dal gusto", dice Altmann.

Se il tuo bambino è sensibile alla consistenza dei finger food, fagli provare diverse consistenze nel suo gioco - sperimentare con piume, una palla irregolare o spaghetti cotti, dice Altmann. Abituarsi a nuove sensazioni durante il gioco potrebbe renderlo più aperto a trame di cibo non familiari.

Babycenter suggerisce anche di introdurre più stuzzichini nella sua dieta, come:

  • Cereali d'avena tostati a forma di O o altri cereali a basso contenuto di zuccheri
  • Pane o bagel leggermente tostati (spalmati con purea di verdure per vitamine extra)
  • Piccoli pezzi di banana o altra frutta molto matura sbucciata e snocciolata, come mango, prugna, pera, pesca, melone o anguria senza semi
  • Piccoli cubetti di tofu
  • Ben cotto spirali di pasta, tagliate a pezzi
  • Formaggio a pezzetti molto piccoli
  • Uovo sodo tritato
  • Uvetta singola, albicocche secche tagliate a pezzi o prugne stufate schiacciate
  • Piccoli pezzi di verdure ben cotte, come carote, piselli, zucchine, patate o patate dolci
  • Piccoli broccoli ben cotti o "alberi" di cavolfiore
  • Dimensione di un pisello pezzi di pollo cotto o altra carne morbida
  • Gallette di riso o cracker spezzettati in piccoli pezzi

Questo apparentemente non è un problema raro; TheBump ha un intero thread su questa esperienza.

La lista dei cibi piccoli e morbidi di Aarthi è eccellente. Lo facciamo anche noi e funziona bene. Lasciando che il bambino ** afferri ** il suo cibo, acquisisce familiarità con la consistenza delle sue mani prima che sia in bocca (anche se a volte diventa disordinato).
Dopo la quarta o quinta volta che abbiamo provato la 3 ° fase di pasta al ragù, ha iniziato a mangiarla senza lamentarsi (soprattutto). Ora sembra che mangi qualsiasi cibo in barattolo di terza fase che proviamo senza problemi. La persistenza ha pagato!
#2
+2
Marie Hendrix
2011-07-26 05:48:07 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ci sono molti bambini che hanno sistemi sensoriali che hanno più difficoltà con più trame. A volte hanno solo bisogno di più visibilità, e talvolta anche questo non è sufficiente per aiutarli ad adattarsi. Strategie diverse funzionano per bambini diversi. I suggerimenti di Aarthi sono ECCELLENTI! Trovo che le esperienze piacevoli durante l'esplorazione del cibo siano fondamentali. Forse incoraggiarlo a intingere il pane in cibi più cremosi che "capita" di avere pezzi o pezzetti molto piccoli può aumentare la sua tolleranza. Inoltre, l'aggiunta graduale di consistenza ai loro cibi preferiti funziona per alcuni kiddos. Ad esempio, sbriciolare pezzetti molto piccoli di cracker Graham in budino o yogurt. Le briciole possono essere gradualmente aumentate di dimensione dopo che le migliori sono ben accettate. Trame multiple richiedono abilità motorie orali più raffinate, quindi continua a provare e goditi il ​​viaggio!



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...